LA FOLLIA DELLA SHOAH: RICORDIAMO DI NON DIMENTICARE

LA FOLLIA DELLA SHOAH: RICORDIAMO DI NON DIMENTICARE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Considerate se questo è un uomo: maltrattato, denutrito, costantemente in bilico tra la vita e la morte.
Immaginate uomini che usano altri uomini per far progredire la scienza, lasciando alle loro spalle l’umanità, l’amore, la dignità.
Ricordate i bambini, anime innocenti, spazzati via lentamente dal gas. Pensate alle loro mamme, a cui sono stati strappati via con la forza. Riflettete sul dolore dei loro padri, uomini, mariti.

Ricordiamo il gelo che è sceso sulle loro vite insieme alla fame e al dolore. Ricordiamo il trauma di chi è divenuto colpevole per essere diverso, di un’altra razza, religione, cultura. Diverso, da chi inseguiva l’illusione di comandare il mondo ed eliminare chi non era all’altezza di quel progetto malato.
Ricordiamo il dolore della guerra, le amare conseguenze causate da chi bramava sempre più potere.
Ricordiamo quanto in là si è spinta la cattiveria umana, quante vittime sono cadute sotto i colpi di una cieca follia.

Rivolgiamo un pensiero a chi non è più tornato a casa ed è perito dentro la sua divisa a righe.

Ricordiamo e meditiamo, affinché la follia dell’uomo non si spinga mai più così lontano.



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment