LEGGI: LE PIÙ ASSURDE IN VIGORE

LEGGI: LE PIÙ ASSURDE IN VIGORE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dura lex sed lex dicevano i latini. Sì, perché la legge è legge in ogni caso, anche quando appare stramba e priva di senso, totalmente estranea alle nostre abitudini e alle leggi a cui siamo abituati.

La prima, una delle più assurde, arriva direttamente dall’Inghilterra e asserisce che morire all’interno del Parlamento è illegale. Proprio così. Tale struttura è, infatti, di proprietà della Regina, è solo chi fa parte della famiglia reale può permettersi il lusso di esalarvi l’ultimo respiro.

In Missouri è vietato il commercio e, di conseguenza, l’uso della margarina gialla. Pare che tale divieto sia legato a una legge messa in vigore più di un secolo fa, stilata per proteggere l’industria del latte. Da allora, però, nulla è cambiato e chiunque osi trasgredire rischia un anno e mezzo dì carcere.

In Brasile, a Juiz de Fora, asini e cavalli devono obbligatoriamente indossare un pannolino. Una misura legata forse all’attenzione che gli abitanti del posto riservano alla pulizia delle proprie strade, ma che senza dubbio suscitato perplessità e riso.

Nello stato australiano di Victoria è rigorosamente vietato indossare pantaloncini rosa di domenica pomeriggio. Se state pensando di trascorrere qualche settimana sulle sue assolate spiagge, dovreste fare attenzione a ciò che mettete in valigia.

In Michigan, invece, a essere vietati sono i pantaloni a vita bassa. Certo, vedere gli slip che fuoriescono dai jeans è uno spettacolo gradito da pochi, ma rischiare fino a un anno di carcere per questo è davvero surreale.

A Singapore è vietato importare, vendere e masticare chewing gum. Se avete intenzione di visitare il posto, prestate attenzione al contenuto delle vostre tasche!

Nello stato brasiliano di Mato Grosso è in vigore una legge che prevede la costruzione di un aeroporto per eventuali atterraggi alieni. L’area indicata adibita all’accoglienza dell’infrastruttura sarebbe quella di Barra do Garças.

“Se vogliamo che la legge venga rispettata per prima cosa dobbiamo fare leggi rispettabili” scriveva Louis Brandeis. Su quale sia la giusta definizione di rispettabile pare ci sia ancora qualche dubbio.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment