Lillian Weber: 1000 abiti per i miei 100 anni.

Lillian Weber: 1000 abiti per i miei 100 anni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Arrivare a 100 anni è un bel traguardo, ma per Lillian Weber è stato molto di più.

Per la centenaria, che è arrivata al secolo il 6 maggio del 2015, l’obiettivo dei 100 anni non è stata una questione esclusivamente personale. Infatti, per la signora Weber arrivare a 100 anni ha significato anche poter fare del bene ad altre persone. Sarta da una vita, la centenaria ha voluto prendere parte al progetto di Little dresses for Africa: un’organizzazione non profit cristiana che si impegna nel donare vestiti ai bambini africani. L’obiettivo che si era imposta Lillian era di arrivare a creare almeno 1.000 vestitini entro i suoi 100 anni, e non solo è stato raggiunto, ma anche superato. La donna ha deciso di impegnare le sue giornate in favore dell’associazione non profit, che propone ai suoi sostenitore di produrre piccoli abiti anche utilizzando semplicemente delle federe di cuscini. Ma Lillian non si è fatta prendere dalla fretta, e ha invece voluto realizzare degli abiti più particolari, ricchi di dettagli e utilizzando diverse texture, per consentire ad ogni bambina africana di potersi sentire anche bella oltre che amata.

Amata, sì. E’ così che una bambina cresciuta con niente si sente dopo aver ricevuto un semplice vestitino creato da una federa di cuscino. Basta davvero poco per far felice chi non ha nulla. E per Lillian è bastato cucire un vestito al giorno per arrivare, anzi, per superare il suo traguardo.

Un bellissimo esempio di solidarietà, ma anche di vita, perchè non è da tutti arrivare ai cent’anni con una forza e una vitalità simili.

Lillian Weber: 1000 abiti per i miei 100 anni.

Lillian Weber ti stimo tantissimo!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment