In metropolitana con un libro come abbonamento

In metropolitana con un libro come abbonamento

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come ingannare il tempo sui mezzi pubblici e resistere alla tentazione di sbirciare lo smartphone? Leggendo un classico della letteratura o un fumetto che porteremo sempre con noi perché ci sarà indispensabile per viaggiare.

Una delle case editrici più famose in Brasile, la L&PM , ha lanciato un originale progetto di promozione della lettura: il Ticket Book, un libro da leggere e da “convalidare” che consente di viaggiare sulle  linee della metro. Ciascun libro, in formato tascabile, è dotato di uno speciale codice a barre, equivale ad un abbonamento di 10 biglietti e può essere ricaricato di ulteriori corse sul sito della metro o di Ticket Books. Ovviamente non si è obbligati a portare con sé sempre lo stesso libro come biglietto. Quando lo si desidera si può passare al libro successivo, da ricaricare con i viaggi in metropolitana quando serve.

I libri, la cui grafica di copertina si ispira alla mappa della metropolitana, spaziano fra vari generi: ci sono romanzi, poesie e fumetti, grandi classici come “Amleto” di Shakespeare e “Il grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald, i “Cento sonetti d’amore” di Pablo Neruda, i gialli di Arthur Conan Doyle e di Agatha Christie, i fumetti di Garfield e dei Peanuts.

L’iniziativa è stata lanciata lo scorso aprile a Sao Paulo e ha riscosso un successo così grande che sarà presto replicata anche sulle linee di altre città brasiliane.

Cosa ne pensate di questa iniziativa, potrebbe essere efficace per promuovere la lettura anche in Italia?


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 Comment on this Post

  1. Ciao, sarebbe fantastico se lo facessero anche in Italia… questo è un bel articolo interessante, complimenti

    Rispondi

Leave a Comment